6720997781_9ec4a5a950_b

Il progetto in breve

Ogni anno, accadono numerosi incidenti sulle strade europee a causa della scarsa visibilità (nebbia, buio, pioggia forte). Allo stesso modo la sicurezza avionica è compromessa dalla ridotta visibilità.

Lo scopo del progetto SEE è dimostrare come soluzioni tecnologiche possano migliorare la sicurezza dei trasporti. Il nostro scopo è di aiutare le decisoni umane in situazioni di ridotta visibilità nei contesti automobilistici e aeronautici attraverso lo sviluppo di sistemi di miglioramento della visione. In questi sistemi un sensore opera nelle bande che non vegono compromesse dalle condizioni di scarsa visibilità per produrre un’immagine che viene presentata all’operatore umano “automobilista o pilota su un display. È nostra intenzione occuparci di due problemi ricorrenti legati al miglioramento della visione:

Valutazione delle prestazioni in un vasto range di condizioni di scarsa visibilità

Valutazione dell’effetto che ciò ha sull’operatore umano.

Obbiettivi del progetto

Il progetto SEE è strutturato attorno a tre obbiettivi principali:

Sviluppo di due sensori nella banda IR a basso costo. Il metodo dual band è motivato dalla complementarità fra la banda short wave infrared (SWIR) e la banda long wave infrared (LWIR). Poiché l’ambizione è quella di sostituire la vista a occhio nudo, la tecnologia del sensore deve potere rilevare tutti gli elementi che sarebbero visibili in circostanze di buona visibilità. Il concetto dual band implica che sia sviluppato un metodo di fusione dei dati, per analizzare il contenuto di ogni banda e presentare un’unica immagine.

Sviluppo di una piattaforma di simulazione e valutazione completa della simulazione. Per evitare la dipendenza dalla nebbia ed evitare l’integrazione di costosi prototipi, l’obiettivo del progetto SEE è sviluppare un pacchetto di simulazione che possa valutare il miglioramento della visione sul simulatore. Ciò è ambizioso poiché richiede di dover modellare il sensore, la scena operativa nel dominio infrarosso e l’influenza dell’atmosfera sulla percezione del sensore.

Valutazione del valore aggiunto dei sensori multispettrali al miglioramento del sistema visivo. Poiché la nostra preoccupazione è il possibile impiego dell’immagine prodotta dal sensore, un obiettivo chiave dello studio è una valutazione completa in una vasta gamma di contesti operativi. Lo scopo della valutazione sperimentale sarà misurare il limite a cui il sistema SEE dà un miglioramento significativo nel possibile impiego per la sicurezza nelle applicazioni aeronautiche ed automobilistiche.

Sheet-Music-classical-music-38678472-1600-900

Un vasto repertorio di musica classica a disposizione degli utenti della Vostra biblioteca, in modo semplice, diretto ed economico.

Oltre 40.000 registrazioni musicali da subito a disposizione dei Vostri utenti a un costo assai contenuto

Classical Music Library, un nuovo servizio online per l’ascolto della musica classica.

Classical Music Library è un nuovo servizio online per l’ascolto della musica classica: fornisce oltre 40.000 registrazioni da ascoltare in diretta, selezionate fra le produzioni delle principali etichette discografiche internazionali, in accordo con le indicazioni della Music Library Association; per tutti i brani sono stati pagati i diritti di copyright dall’editore e quindi possono essere ascoltati dagli abbonati al servizio senza dover effettuare alcun pagamento.
Inoltre, ad ogni registrazione sono abbinate migliaia di note, biografie di compositori e di artisti, immagini, ecc.; ogni informazione viene mantenuta sempre costantemente aggiornata nel tempo da un apposito comitato redazionale. L’intuitiva interfaccia d’uso rende il servizio adatto ad ogni tipo di utente, dal principiante al più esperto, consente quindi un uso appropriato sia nelle biblioteche specializzate a fini di ricerca che nelle biblioteche pubbliche.

EMI e Classical International Ltd. hanno recentemente raggiunto un accordo in base al quale CLM distribuisce attraverso il proprio servizio le registrazioni EMI Classics per USA, UK e Europa. Classical Music Library è un servizio in continua crescita.

Il costo dell’abbonamento annuale viene calcolato in base ad un numero prefissato di utenti simultanei abilitati all’ascolto ­utenti che possono cioè accedere, contemporaneamente tra loro, al servizio- stabilito dalle reali necessità di consultazione della singola istituzione. In questo modo si è in grado di fornire un elenco di titoli prestigiosi ad un costo limitato e senza il rischio di danni o furti al materiale messo a disposizione degli utenti.

Ulteriori informazioni sul servizio, documentazione supplementare e la possibilità di accedere ad un periodo di prova gratuito sono disponibili sul nostro Catalogo o possono essere richieste

Classical Music Library sarà presente a Bibliostar, mostra specializzata di prodotti e servizi per biblioteche (Milano, 17 e 18 marzo 2005, Palazzo delle Stelline – Sala Agnesi, piano terra, Stand E.S. Burioni Ricerche Bibliografiche / Alexander Street Press) dove sarà organizzata una postazione di ascolto attrezzata.